June 2010 Archives

Ciao Guerriero!

| | Comments (0)
Pietro Taricone

Avevamo imparato ad apprezzarlo ed anche ad amarlo durante la I edizione del "Grande Fratello", Pietro Taricone - il "guerriero" casertano ci ha lasciati in un tranquillo giorno d'estate - ed in quella che era considerata per lui la sua più grande passione: il paracadutismo.

Non è facile in questo momento di immenso dolore trovare le parole giuste per descrive un ragazzo così "speciale" come era lui... un po' spavaldo - sempre attento alla sua forma fisica - coraggioso come solo i veri guerrieri sapevano di esserlo - con bellissimi occhi e un gran sorriso passionale che parlava da solo e da quel suo sguardo traspariva tutta la sua vera tenacia di un grande uomo...

Si era classificato 3° al Grande Fratello - pur rimanendo il vero e unico vincitore morale di quella edizione.

Non amava molto apparire in televisione e come poche persone dopo il successo ottenuto del reality aveva saputo mantenere la sua integrità senza montarsi troppo la testa... dedicandosi così alla recitazione.

Siamo vicini alla sua famiglia - alla compagna e alla figlia... e per chi scrive come noi - non è facile saper riempire le pagine per parlare di una persona che non c'è più soprattutto per chi lo conosceva.

Elencare tutta la sua carriera dopo l'uscita dal Grande Fratello diventerebbe troppo ripetitivo anche perchè tutti i giornali ne stanno parlando.

Ricordiamolo semplicemente così... con quel suo bellissimo sorriso... e quella passione che aveva nel cuore del paracadustismo che c'è lo ha portato via. Questa è la vita... e questa è la morte, difficile da comprendere, da accettare... ti senti all'improvviso investito da un dolore che non sai gestire e capire...

Un angelo meraviglioso brillerà ora in questo azzurro cielo d'estate - sarai la stella più luminosa che noi vedremo anche in mezzo a tante nuvole grigie, le tue nuove meravigliose ali avvolgeranno i tuoi cari nei momenti più duri, perchè sei morto da poche ora e già ci manchi terribilmente...

Ma non vogliamo dirti addio perchè un giorno ti rincontreremo... Ciao Guerriero!

Giovani talenti e nuovi brand

| | Comments (0)
Gunpania

Creato da giovani artisti salernitani, il nuovo brand "Gunpania" si affaccia appena adesso sul mercato italiano comunicando la propria filosofia. Si sa, ogni brand che si rispetti ne ha una, e la loro è densa di contenuti.

Infatti, il nuovo marchio si presenta con un'immagine molto forte: due pistole. Non è un caso se questo marchio viene alla luce in un territorio dilaniato da lotte intestine fra clan e da problemi di racket. Il brand nasce da un gesto di coraggio e d'amore. Fra i suoi primi obiettivi: contribuire alla diffusione di una cultura della legalità, cercando di allontanare i giovani dalla tentazione di cadere nelle grinfie del sistema malavitoso. Altre tematiche affrontate dal gruppo: l'inquinamento globale, e gli imprudenti stereotipi del bello imposti dalla società.

Il Team Gunpania (scenografi, costumisti, grafici e designer) ha scelto come strategia comunicativa la performance art. Bazzicano nelle strade e nelle piazze, travestiti da uomini del Ris, alla ricerca dei cadaveri o delle potenziali vittime.

Nella scelta di una comunicazione immediata, potremmo dire vis-a-vis, emerge la componente teatrale, che rispetto agli altri criteri comunicativi, riesce ad osservare la gente negli occhi, carpendone le emozioni. "Il brand nasce dall'analisi di una lungimirante intuizione di Eduardo De Filippo, che aveva preconizzato l'avvento di uno status socioeconomico nella regione Campania, e a Napoli in modo particolare, in cui si sarebbe arrivati ad un punto di non ritorno", ci ha detto Vincenzo Luca Forte (responsabile Marketing & Comunicazione del Social Brand Gunpania).

Il team dall'8 al 10 maggio si è dilettato nella performance art a Milano, in via Montenapoleone, affrontando, questa volta, il delicato tema della Moda e delle numerose vittime che, quotidianamente, miete il mercato del lusso. Gli artisti hanno individuato le potenziali fashion victims nelle varie boutique e lungo la strada, e hanno domandato loro se conoscessero la fantomatica "via Vittime della Moda". I rilievi dei "Ris" sono stati facilitati dalla collaborazione delle potenziali vittime, che si lasciavano cerchiare dal gesso bianco.

Troppo spesso i brand, soprattutto, nell'ambito della moda sono associati a qualcosa di inaccessibile ai più, e la merce proposta, come destinata a durare non oltre una stagione. Gunpania, in questo, è riuscita ad unire forma e contenuto.
Il gruppo è presente su Facebook e, in pochi mesi ha già ricevuto migliaia di adesioni.

Creative Commons License

This blog is licensed under a Creative Commons License

Technorati


November 2011

Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

About this Archive

This page is an archive of entries from June 2010 listed from newest to oldest.

May 2010 is the previous archive.

July 2010 is the next archive.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.

Tag Cloud