"Arte a tutto tondo" a Palazzo Margutta dal 6 al 13 giugno

| | Comments (1)
Via Margutta - Roma

L'evento, in programma dal 6 al 13 giugno a Via Margutta 55 (Palazzo Margutta), è un appuntamento annuale nel calendario della nota Galleria e punta a far nascere nello spettatore una coscienza critica per riconoscere le differenze con la visione della realtà propria di ogni artista

Roma, 6 giugno 2009 - Un confronto che permette un arricchimento degli artisti stessi e del pubblico, e che non vuole essere una competizione. Questo il leit-motiv della mostra collettiva "Arte a tutto tondo", organizzata dalla Galleria "Il Mondo dell'Arte", in programma a Palazzo Margutta (Via Margutta, 55) dal 6 al 13 giugno prossimi (ingresso libero). L'evento, che è uno degli incontri annuali nel calendario della nota Galleria, mira a far nascere nello spettatore una coscienza critica che gli permetta di riconoscere le differenze con la visione della realtà propria di ogni artista. L'appuntamento per il vernissage è fissato per sabato 6 giugno 2009 dalle 18.30 alle 22.00.

A selezionare i sei pittori che prenderanno parte alla kermesse, tutti caratterizzati da stili vari così come da estrazioni socio-culturali e tecniche diverse, il Maestro Elvino Echeoni, direttore artistico della nota Galleria, che - da anni - propone nella sede espositiva di Via Margutta artisti professionisti, Maestri che hanno portato l'arte italiana nel mondo. A prendere parte a quest'importante e piacevole scambio artistico: Barbara Bouchet, Luis Angel Bravos, Elzbieta Krasinska (Elkra), Luigi Modesti, Renato Startari (Start), Emanuele Tamburini.

Barbara Bouchet, artista a tutto campo, famosa per il suo impegno nel mondo del cinema, ma con un amore per anni celato per la pittura. Quest'ultimo periodo si sta dedicando con più impegno alle arti figurative e dopo il successo ottenuto nell'ultima esposizione "Cento pittori via Margutta", in cui è stata presente con le ultime opere realizzate, è stata selezionata per questa collettiva. I suoi quadri, densi di colori sempre in armonia, confermano il suo modo di essere sempre alla ricerca del nuovo, del bello e...dell'arte.

Luis Angel Bravos "appartiene ad una nuova generazione dell'arte spagnola, nella quale la continuità di una storia stravolta e possente dell'arte da Zurbaran a Goya, è tramite ad una immediata nuova espressività. Dominata dal colore e da questa presenza di un mondo arcaico, primordiale, drammatico. Pittura di "passione" come quella dei grandi Latino-americani di questo 900, popolare, come scelta di tema e come capacità di comunicazione, eco di un dolore che può essere atroce ma gesto d'amore che può divenire dolcissimo, sempre rivolta in questa luce che si esalta, in queste immagini scultoree di donne e di uomini in un loro gesto assoluto, decisivo, totale". (Elio Mercuri)

Elzbieta Krasinska, in arte Elkra, ha seguito un percorso artistico definito dall'espressività prorompente e dalla passione per il vivo colore. Dai gioielli all'arredamento fino alla pura pittura, ogni sua opera è armoniosa composizione di elaborati contrasti. Leggerezza, spessore, luce e ombra convivono su ogni tela in una danza cromatica il cui fine è rappresentare la tragica, e a volte imprevedibile, perfezione della natura. Una natura che con petali e cieli interrotti è moderna espressione dell'animo umano.

Luigi Modesti dopo la maturità artistica frequenta l'Accademia di Belle Arti di Roma, sotto la guida di Renato Guttuso e Piero Gruccione. Per un lungo periodo è stato protagonista nell'arte figurativa con paesaggi tenui e sognanti. In questa mostra presenta opere realizzate con una sintesi sicura e originale che trasformano i suoi paesaggi in quadri astratti di ottima fattura.

Renato Startari in arte Start "...scaturisce dall'opera più riuscita di Start una contaminazione convincente tra una immagine astratta, che trascende cioè il suo essere materia e sostanza, e una immagine come effigie e simbolo che trascende il fenomeno rappresentato, sicché entrambe le immagini si pongono come una nuova forma, nuova realtà, cioè in un rapporto non di mera identificazione, bensì di comunicazione diretta ed immediata..." (Luigi Tallarico)

Emanuela Tamburini è un'artista dalla forte capacità espressiva che va evolvendosi verso risultati di grande impatto. I tocchi rapidi sono innegabilmente evidenti, ma stesi con impeto equilibrato che dona all'opera un'impotente caratterizzazione e dà allo spettatore la possibilità di riconoscere, con sicurezza, l'artista anche tra numerose altre opere. I colori forti e decisi, senza compromessi, sono ideali per illustrare la sua visione del mondo attraverso paesaggi, temi astratti e la morbida rappresentazione dell'acqua.

Galleria Il Mondo dell'Arte "Palazzo Margutta" - Via Margutta, 55 Roma
Mostra collettiva degli artisti:
Barbara Bouchet, Luis Angel Bravos, Elzbieta Krasinska (Elkra), Luigi Modesti, Renato Startari (Start), Emanuele Tamburini.

Vernissage cocktail sabato 6 giugno 2009, ore 18.30 - 22.00

La mostra si protrarrà fino al 13 giugno 2009: dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 (chiuso domenica tutto il giorno e lunedì mattina).

1 Comments

Salve,
è prevista una mostra di Luis Angel Bravos nel breve periodo? Se SI, quando e dove?
Quanto può valere un quadro di questo pittore? Delle sue opere, mi piacciono molto quello de "La corrida" e quella delle due zingare, una delle quali sta allattando un bimbo. Mi piace lo stile un po' di tutte le opere.
Grazie, speero in una cortese risposta.
Saluti
Raffaele


Regole per commentare gli articoli
L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non utilizza filtri preventivi e pertanto chi invia il proprio messaggio è il reale e l'unico responsabile del contenuto e delle sue sorti.

Prima di intervenire nel blog è utile sapere che non sono consentiti messaggi:

  • - privi di indirizzo email
  • - anonimi (cioè senza nome e cognome) ma puoi utilizzare uno pseudonimo
  • - pubblicitari
  • - con linguaggio offensivo
  • - che contengono turpiloquio
  • - con contenuto razzista o sessista
  • - il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, etc.)

    La redazione potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. La redazione non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

    Invia il tuo commento

    (Se non hai mai scritto su questo blog, il tuo commento dovrà essere approvato dalla redazione. Ti ringraziamo per l'attesa.)

    Accedi al blog per commentare questo articolo oppure lascia un tuo commento senza effettuare la registrazione cliccando direttamente su comment anonymously.

    Ti ricordiamo che i messaggi anonimi (senza nome e cognome) saranno cancellati.




    Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003
    Desideriamo informarti che il Decreto legislativo n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo la normativa indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Ai sensi dell'art.13 del D.lgs. n.196/2003, ti forniamo, quindi, le seguenti informazioni:

  • i dati da te forniti verranno trattati esclusivamente per finalità concernenti l'attività informativa del blog
  • il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza
  • i dati da te forniti non saranno oggetto di diffusione
  • Creative Commons License

    This blog is licensed under a Creative Commons License

    Technorati


    November 2011

    Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
        1 2 3 4 5
    6 7 8 9 10 11 12
    13 14 15 16 17 18 19
    20 21 22 23 24 25 26
    27 28 29 30      

    About this Entry

    This page contains a single entry by Redazione published on May 31, 2009 2:56 PM.

    L'infanzia negata was the previous entry in this blog.

    Il male oscuro: violenza sulle donne is the next entry in this blog.

    Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.

    Tag Cloud